I blog di Yahoo Cinema

  • 24 anni dopo il deludente capitolo 2,  I Gremlins di Joe Dante torneranno in sala con il più incredibile e rischioso dei reboot. Perché è sempre complicato riportare in vita un mito, soprattutto se diventato di culto per intere generazioni negli ultimi 30 anni. Eppure ad Hollywood hanno deciso di correre il rischio, con   Zach Galligan, 20enne debuttante nei panni del giovane Billy nel film del 1984, pronto a tornare per una terza volta dinanzi ai mostriciattoli verdi ideati da Chris Columbus e prodotti da Steven Spielberg.

    Protagonista 'umano' anche del capitolo 2, Galligan, che in questi ultimi 25 anni è praticamente scomparso dalla faccia della Terra cinematografica, ha confessato che prenderà parte al progetto, indossando i panni di chissà quale personaggio in un piccolo cameo. Che possa andare nuovamente ad interpretare Billy Peltzer, proprietario dell'adorabile mogwai di nome Gizmo?



    Joe Dante, ha poi confidato Zach, non dovrebbe tornare in cabina di regia, per una produzione che

    Continua »di Gremlins, Zach Galligan potrebbe tornare per un cameo nel reboot
  • Già visto in sala nel lontano 1974 con il titolo La strategia psicocinetica, Lupin III sarà a breve di nuovo in live action grazie al progetto firmato Ryuhei Kitamura, regista di un titolo che uscirà a fine agosto nei cinema giapponesi.

    Shun Oguri è Lupin III nella prima immagine ufficiale della versione live actionOggi, dopo lunga attesa, ecco arrivare un breve, adrenalinico ed esplosivo teaser trailer,  che vede Shun Oguri nei panni del protagonista Arsène Lupin III, Tetsuji Tamayama in quelli di Daisuke Jigen, Go Ayano nelle vesti di Goemon Ishikawa e Tadanobu Asano in quelle del mitico ispettore Koichi Zenigata.

    Presentato durante la trasmissione nipponica Asachan, questo assaggio di Lupin III farà sicuramente piacere ai tantissimi fan del leggendario personaggio ideato dal mangaka giapponese Monkey Punch,  liberamente ispirato ai romanzi sul ladro gentiluomo Arsène Lupin scritti da Maurice Leblanc.

    Nel 1971 la nascita della prima serie anime, che ha contribuito a 'mitizzare' il mago del crimine, mentre nel 2004 la versione francese in live action, diretta da

    Continua »di Lupin III - il primo spot del film in live action giapponese
  • 3 anni dopo la Michelle Williams di My Week with Marilyn, candidata agli Oscar e sconfitta dalla Iron Lady di Meryl Streep, la divina Marilyn Monroe tornerà in sala con un altro 'biopic', Blonde,  interpretato da una delle più belle e celebri 'rosse' di Hollywood. Jessica Chastain.

    La diva 'lanciata' da Terrence Malick e dal suo meraviglioso The Tree of Life sarebbe infatti in trattative per l'ambitissimo ruolo, che la vedrebbe interpretare Norma Jean nella trasposizione cinematografica dell'omonimo romanzo firmato Joyce Carol Oates. Ad occuparsi della regia Andrew Dominik, neozelandese visto in sala con  L'assassinio di Jesse James per mano del codardo Robert Ford  e Killing Them Softly, per un 'romanzo di fantasia' in cui le molte vite e le mille contraddizioni di un'icona contemporanea si fondono e si confondono insieme, in una foto composta da mille tasselli, un'immagine sempre imprendibile eppure eternamente fissata nell'incorruttibile istantanea del Mito.

    Naomi Watts, inizialmente

    Continua »di Blonde: Jessica Chastain sarà Marilyn Monroe?
  •  

    L’Italia è un paese per vecchi?
    Più che una domanda ormai sempre più una certezza: il nostro infatti sembra, più che il paese delle occasioni dei giovani, quello adatto per assicurarsi la longevità. I dati parlano chiaro: nell’ultimo decennio il numero di centenari in Italia è più che raddoppiato. Secondo l’ISTAT dai 6.313 del 2001 (1.080 uomini e 5.233 donne) siamo arrivati oggi a 16.145 centenari (3.105 uomini e 13.040 donne).

    La locandina del film Il centenario che saltò dalla finestra e scomparveMolte sono le regioni in Italia in cui si vive meglio, come la Sardegna, dove esistono 22 centenari ogni 100mila abitanti, registrando la più alta concentrazione al mondo. Anche le Marche non sono da meno. Nell'arco di 20 anni il numero dei marchigiani ultracentenari è più che quintuplicato: oggi gli over 100 sono ben 507. I motivi? La vita media è aumentata grazie ai progressi della medicina e ad una condizione di benessere notevolmente migliorata. Si ipotizza che nel 2030 i centenari saranno un italiano su 10 e nel 2050, il numero arriverà addirittura a

    Continua »di Intervista con un Centenario molto particolare - esclusiva! [VIDEO]
  • Dopo aver visto la prima immagine dei due fratelli sul set di Fast and Furious 7, Paul Walker torna d'attualità grazie alla figlia Meadow, nata 15 anni fa. A pochi giorni dall'uscita in sala di Brick Mansions, ultimo titolo completato dall'attore prima della tragica morte avvenuta lo scorso 30 novembre, la giovane Meadow ha infatti aggiornato la propria 'copertina' Facebook con un'immagine assai tenera.

    Uno scatto in bianco e nero che ci mostra i due l'uno davanti all'altra, mentre si guardano negli occhi, in un trionfo di dolcezza che ha ovviamente fatto commuovere i fan del divo. Ad ora sono 18.154 i "mi piace" e quasi 200 le condivisioni social, per una figlia che Walker ebbe da  Rebecca Soteros, un tempo sua fidanzata.

    Ecco il trailer dell'ultimo film di Paul Walker:



    Dopo aver vissuto alle Hawaii con la madre per 13 anni, Meadow si era trasferita in California dal padre nel 2011. Il rapporto tra i due era splendido, fino allo shock della morte che ha ovviamente sconvolto la vita della

    Continua »di La figlia di Paul Walker pubblica su Facebook l’ultima foto insieme al padre
  • Si sono conosciuti sul set di The Amazing Spider-Man e a breve saranno di nuovo in sala con l'atteso sequel, dopo essersi concessi persino un weekend d'amore capitolino a bordo di una Vespa. Emma Stone ed Andrew Garfield sono sempre più vistosamente innamorati anche fuori dal set, se non fosse che l'attrice, dinanzi ad una battuta apparentemente maschilista del divo, l'abbia pubblicamente sgridato.

    Giorni fa Garfield ha infatti partecipato ad una Q & A Yahoo, replicando ad una domanda di un fan che gli domandava come avesse fatto l'Uomo Ragno a costruire il suo straordinario costume.

    "Lo ha fatto con le sue mani. L'ha cucito dopo aver partecipato ad alcuni corsi di cucito e di ricamo, è una cosa molto femminile da fare, ma è davvero fico l'aver fatto un costume molto maschile con mani molto femminili".

    Una semplice battuta, è evidente, con la Stone scattata sull'attenti per 'bacchettare' l'amato compagno: "E' femminile, in che senso?". Imbarazzo e risate in sala, con Jamie Foxx silente

    Continua »di Emma Stone rimprovera Andrew Garfield per un commento maschilista [VIDEO]
  • Oggi 35enne, Daniel Franzese deve tutto o quasi ad un unico ruolo cinematografico che nel lontano 2004 lo rese una celebrità. Parliamo di Mean Girls, scult firmato Mark S. Waters riuscito ad incassare 130 milioni di dollari in tutto il mondo. Una spassosa ed iconica commedia con Lindsay Lohan protagonista, al fianco di Tina Fey, Rachel McAdams ed Amanda Seyfried, e proprio lui, Franzese, nei panni di un esilarante e macchiettistico omosessuale.

    Ebbene dopo 10 anni di buio mediatico, perché Daniel non è mai riuscito a replicare quell'inatteso successo, l'attore ha fatto coming out, scrivendo una lettera proprio all'indimenticabile personaggio del 2004, Damian:

    "Avevo 26 anni, tu ne avevi sedici ed eri fiero di chi eri. Ero un attore insicuro, tu sei diventato un personaggio iconico che la gente guardava come modello".

     



    Parole d'affetto quelle riversate da Franzese al mai dimenticato ruolo, per poi confessare le difficoltà vissute un tempo, tra tabloid e curiosi, nel nascondere la propria

    Continua »di Dopo 10 anni l’attore di Mean Girls si dichiara gay in una lettera al suo personaggio
  • (KIKA) – Un documentario da Oscar. È quello che i telespettatori di La7D potranno godersi questa sera, martedì 22 aprile, a partire dalle ore 21.10. Il film in questione è ‘La Marcia dei Pinguini’ (titolo originale ‘La Marche de l’empereur’), il capolavoro del regista francese Luc Jacquet, premiato nel 2006 con il massimo riconoscimento dell’Academy Awards nella categoria miglior documentario e del César Awards come miglior colonna sonora.

    La pellicola, che nel doppiaggio originale presenta la voce narrante di Morgan Freeman, mentre in quello italiano quella di Fiorello, segue da vicino un branco e poi una coppia di pinguini imperatore. Ogni anno, questa particolare specie di pinguini, che vive nelle regioni antartiche, si vede costretta a migrare per diversi mesi in specifiche zone per riuscire a riprodursi e allevare i propri piccoli. Il documentario narra proprio questo interminabile viaggio, ricco di difficoltà, tragedie ma anche tanto amore.

    Il tutto nella giornata mondiale della

    Continua »di Stasera in tv ‘La Marcia dei Pinguini’ su La7D per la giornata mondiale della Terra
  • (KIKA) - Ti senti grassa? Odi il tuo aspetto fisico? Non ti piaci per niente? Per Meryl Streep potresti essere la prossima star di Hollywood.

    La protagonista di August: Osage County ha detto la sua durante una intervista all'Indianapolis Monthly in cui le è stato chiesto dei suoi esordi al cinema.

    La Streep, che oggi ha 64 anni, ha confessato di aver pensato più di una volta di essere troppo brutta per farcela a Hollywood e diventare una attrice di successo:

    "Ero un po' come qualsiasi ragazzina, che una volta indossato l'abito da principessa vuole tutte le attenzioni. Recitavo spessissimo, ma pensavo che fare l'attrice fosse inutile. E poi pensavo di essere troppo brutta per farlo: gli occhiali da vista non andavano molto a quel tempo".

    L'attrice, cui è stato chiesto un parere su come dovrebbero essere le nuove star in erba, dall'alto del suo Monte Cristo Award vinto quest'anno, accompagnato da tre premi Oscar per The Iron Lady, Sophie's Choice e Kramer vs Kramer,  ha risposto così:

    Continua »di Meryl Streep confessa: “Credevo di essere troppo brutta per diventare un’attrice”


  • (KIKA) – LOS ANGELES – Non si arrestano le polemiche legate all’accusa di pedofilia e abuso di minore al regista di X-Men, Bryan Singer.  Il suo accusatore, Michael Egan, ha infatti incolpato degli stessi crimini altri tre colossi di Hollywood.

    Si tratta di Garth Ancier, David Neuman e Gary Goddard, che il 31enne Egan accusa di complicità con Singer. Ricordiamo brevemente l’antefatto: la settimana scorsa, Michael Egan ha accusato il regista Bryan Singer di aver abusato di lui quattordici anni prima, quando stava tentando di farsi strada a Hollywood come attore. Egan ha raccontato di aver subito ripetuti abusi sessuali e di essere stato drogato e fatto ubriacare dal regista di X-Men e successivamente costretto a rapporti orali e anali. Il tutto sarebbe avvenuto alle Hawaii, dove Singer avrebbe più volte portato il giovane per abusare di lui.

    E proprio alla corte delle Hawaii si è rivolto Egan per denunciare Ancier, Neuman e Goddard, che in gergo potremmo definire tre pezzi grossi di

    Continua »di Oltre a Bryan Singer, altri colossi del cinema accusati di abuso di minori

Impaginazione

(1.000 articoli)

Iscriviti ai blog

[X]

Come registrarsi

Passa su ogni sezione per registrarti usando i feed Aggiungi a Mio Yahoo o Feed RSS.

Yahoo Notizie offre tantissimi feed RSS che puoi leggere in Mio Yahoo o usando software per la lettura di news RSS di terzi. Fai clic qui per maggiori informazioni sui feed RSS e su come puoi utilizzarli con Yahoo Notizie.