Cosa facevano le star prima di diventare famose?

Hugh JackmanHugh Jackman (KIKA) - Oggi sono ricchi, famosi e invidiati, ma per  gli attori di Hollywood la vita non è sempre stata un successo. Molti di loro, infatti, hanno lavorato sodo per riuscire a realizzare il loro sogno. Dal clown all'allestitore di set porno, dal portantino al pulitore di gabbie per polli o leoni, ecco un elenco di mansioni, le più strane, che molti artisti hanno svolto in attesa dell'"occasione", quella con la O maiuscola, che avrebbe poi cambiato la loro vita.

Hugh Jackman era un clown per le feste
L'attore, famoso per il ruolo protagonista in X-men, ha debuttato nel mondo dello spettacolo come  clown alle feste con un cachet di 50 dollari a uscita. Il suo pubblico però, non era formato da spettatori appassionati di fantascienza e film d'azione: "Ho lavorato alle feste per bambini per circa  tre anni - ha raccontato l'attore in un'intervista -  Il mio personaggio si chiamava Coco the Clown ma non ero un  gran ché come pagliaccio. Non conoscevo trucchi, per esempio. Una volta mi trovai davanti a un bambino di sei anni e lui, dopo avermi guardato, si girò verso sua madre e le disse: " Mamma questo clown è terribile. Non conosce nessun trucco!"".

Patrick Dempsey era un giocoliere professionista
Il protagonista di Grey's Anathomy, affascinante neurochirurgo, ha un passato da abile giocoliere. Quando aveva 15 anni frequentò l'International Jugglers' Association. Una passione, quella per questo mestiere, che Dempsey sembra non aver mai abbandonato.

 [ Su Yahoo! Cinema -La difficile vita dei figli degli attori, guarda le foto]

Matthew McConaughey puliva i pollai
Protagonista di numerose commedie romantiche (tra cui Prima o poi mi sposo con Jennifer Lopez, Come farsi lasciare in 10 giorni con Kate Hudson), l'affascinante Matthew McConaughey ha un passato da lavapiatti e da pulitore di pollai. L'attore ha svolto queste insolite mansioni per arrotondare le sue entrate mentre viveva in Australia come studente del Rotary Youth Exchange Program.  "Sono questi i lavori che ti aiutano a crescere", ha raccontato rievocando gli anni della sua adolescenza.

Brad Pitt: da mascotte di El Pollo Loco a autista per spogliarelliste
Capita spesso di vedere ai bordi delle strade americane persone vestite con costumi piuttosto insoliti intente nel distribuire volantini pubblicitari. Questo è uno dei lavori che ha svolto anche Brad Pitt: l'attore indossava i panni di un pollo per pubblicizzare la catena di ristoranti di El Pollo Loco (Crazy Chicken). In un altro momento della sua vita, invece, il protagonista di Troy è stato autista di spogliarelliste. Alla guida di una limousine, il futuro marito di Angelina Jolie portava a destinazione le professioniste dello strip per condurle ai locali o alle feste private. "Il mio lavoro consisteva nell'accompagnarle alle feste, raccoglievo il loro cachet e poi anche i loro vestiti, una volta concluso il numero".

Matt Damon era un ballerino di breakdance
Secondo diverse fonti, pare che l'attore si esibisse in spettacoli di breakdance in Harvard Square per racimolare qualche soldo in più durante gli anni universitari ad Harvard. Matt Damon, però, non ha mai confermato la notizia, attribuendo il pettegolezzo ad un amico.

Mick Jagger era un portantino in un ospedale psichiatrico
Molto tempo prima di essere front man dei Rolling Stones e di diventare un'icona della musica riconosciuta a livello mondiale, Mick Jagger lavorava nel Bexley Mental Hospital come portantino. Il cantante stava frequentando la London School of Economics.

Mariah Carey lavorava in un guardaroba per cappelli
Le ambizioni di Mariah Carey impedivano all'artista non ancora affermata di riuscire a portare a termine qualsiasi lavoro. Puntualmente, infatti, la cantante che oggi ha appena firmato un contratto come giudice di American Idol per 18 milioni di dollari, veniva licenziata dopo pochi giorni. E'successo quando ha provato a fare la cameriera e anche quando lavorava come  guardarobiera per soli cappelli. Il motivo? La troppa concentrazione sulla musica teneva la Carey lontana dalle sue responsabilità quotidiana.

Megan Fox era una mascot per frullati, vestita da banana
Vista la sua incredibile bellezza, forse avrebbe convinto più clienti in tshirt e jeans piuttosto che vestita da banana, ma i datori di lavoro di Megan Fox non la pensavano evidentemente allo stesso modo. La modella e attrice, infatti, ha svolto questo lavoro In Florida quando ancora era soltanto la - indubbiamente - bella ragazza della porta accanto.

Sylvester Stallone puliva le gabbie dei leoni
Mentre Matthew Mc McConaughey puliva i pollai, Sylvester Stallone pensava all gabbie dei leoni. L'attore di origini italoamericane svolgeva questo lavoro allo Zoo di Central Park.

Jon Hamm allestiva film porno
Oggi è il protagonista di una delle serie tv più viste dal pubblico americano, Mad Men. Prima di "sfondare" a Hollywood, però, Jon Hamm allestiva i set dei film porno. Un lavoro che  gli permetteva, per su stessa ammissione, di guadagnare diverse centinai di dollari al giorno. "Sì, è vero, è stato un lavoro un po' strano - ha raccontato l'attore in un'intervista - spostavo i mobili attorno ad attori completamente nudi, ma vi assicuro che era un ottimo modo per arrotondare. Io volevo fare l'attore".


Ultimi post

Altri post >>