• (KIKA) – I fan del compianto Philip Seymour Hoffman, l’attore di Hollywood scomparso prematuramente lo scorso 2 febbraio, possono tornare a sorridere. Almeno per un momento. Da qualche ora, infatti, la IFC Films ha pubblicato tramite la piattaforma iTunes Movie Trailers il primo trailer di ‘God’s Pocket’, uno degli ultimi film al quale lavorò proprio Hoffman.

    Presentato in occasione del Sundance Film Festival - la rassegna cinematografica dedicata al cinema indipendente - la pellicola di John Slattery, conosciuto ai più per l’interpretazione di Roger Starling in ‘Mad Men’, segna il debutto assoluto dietro a una macchina da presa dello stesso Slattery. La storia parla di Mickey (Philip Seymour Hoffman) costretto improvvisamente, a causa della morte “accidentale” del figliastro ritenuto pazzo, a fare i conti con le proprie responsabilità.

    Il film è l’adattamento cinematografico del romanzo di Pete Dexter del 1983, ‘Così si muore a God’s Pocket’. Nel cast anche Richard Jenkins, Christina

    Continua »di ‘God’s Pocket’, il trailer di uno degli ultimi film di Philip Seymour Hoffman
  • Venerdì 19 aprile verrà trasmesso su Rete 4 in prima serata - precisamente alle 21.15 - Hereafter, il film drammatico del 2010 che vede protagonista Matt Damon, affiancato da Cécile de France, diretto dal grande maestro del cinema Clint Eastwood. La pellicola ha ricevuto una nomination agli Oscar 2011 per Migliori Effetti Speciali - ma quell'anno venne battuto da Inception, di Christopher Nolan.

     

    Ecco una breve trama del film:

    Marie Lelay è una giornalista francese sopravvissuta alla morte e allo tsunami. Rientrata a Parigi si interroga sulla sua esperienza sospesa tra luccicanza e oscurità, alienandosi fidanzato ed editore. Marcus è un fanciullo inglese sopravvissuto alla madre tossicodipendente e al fratello gemello, investito da un auto e da un tragico destino. Smarrito, cerca ostinatamente ma invano di entrare in contatto con Jason, di cui indossa il cappellino e conserva gli amabili resti.

    Clint Eastwood con Hereafter conferma la vocazione alle sfumature, azzarda l'esplorazione

    Continua »di Stasera in tv "Hereafter", film drammatico con Matt Damon
  • Black Dahlia, il noir di Brian De Palma, aveva aperto il Festival di Venezia il 30 agosto 2006, dove aveva ricevuto una candidatura per la miglior regia. Questa sera potrete vederlo su Rai Movie alle 21.15, canale 24 del digitale terrestre.

    Il film, tratto dal romanzo di James Ellroy ispirato a una storia vera e ambientato negli anni Quaranta, intreccia l’amicizia di due poliziotti (Josh Hartnett e Aaron Eckhart nei panni di Bucky Bleichert e Lee Blanchard) con uno dei casi di omicidio più cruenti della storia della California: l’uccisione di Elizabeth Short, subito soprannominata dalla stampa Black Dahlia (La Dalia Nera) per le sue abitudini sartoriali.

    Elizabeth è una ragazza giovane e bellissima, determinata a diventare famosa.  Questa ricerca del successo la porta a recitare nel mondo del porno, ancora vietato in quel periodo. All’età di 22 anni, però, Elizabeth viene uccisa e il suo corpo, nel film, viene ritrovato tagliato in due parti.

    Nel trailer il protagonista Josh Harnett è la

    Continua »di Stasera in tv “Black Dahlia”, il noir con Scarlett Johansson e Josh Hartnett
  • Chiara Francini gelosa di una collega


    Protagonista in tv grazie al programma comico Colorado Cafè, Chiara Francini è in sala da 24 ore con il flm Ti sposo, ma non troppo, film di Gabriele Pignotta che vede la Francini recitare al fianco di Vanessa Incontrada, Gabriele Pignotta, Fabio Avaro, Paola Tiziana Cruciani, Paolo Triestino e Catherine Spaak

    Chiara FranciniPeccato che fuori dal set, dove è da tempo felicemente fidanzata, la Francini sia clamorosamente gelosa della 'collega' Incontrada. O almeno questo riporta Dagospia, con Chiara a dir poco ossessionata dalla bella Vanessa, tanto dall'aver esaurito truccatrici e costumiste, costrette a sorbirsi le sue lamentele 24 ore su 24.

     “Starebbe sempre lì a dire: "Guarda come è photoshoppata questa qui....non è mica così magra!...ma le hanno tolto le rughe?...non capisco perché la vogliono tutti i registi...".

    Parole di fuoco quelle riportate dal celebre sito di gossip, che poi rincara la dose con un altro piccante particolare:  "Il suo staff è esausto anche perché la Francini avrebbe un'altra

    Continua »di Chiara Francini gelosa di una collega
  • Il film di cui la Disney si vergogna

    Quasi non ci si crede eppure il filmato esiste.  Tra il 1945 e il 1951, infatti, Walt Disney produsse una serie di film educativi da portare nelle scuole d'America. Tra i tanti filmati, che spaziavano da 'come fare il bagno a un bambino' a 'come imparare a guidare', spiccava un reperto incredibile del 1946, semplicemente intitolato La Storia delle Mestruazioni.

    The Story of Menstruation - DisneyUn 'corto' animato di 10 minuti, che univa verità scientifiche a riferimenti di igiene, all'epoca commissionato dall’International Cello-Cotton Company. Chiara la voce narrante, che sottolineava alle spettatrici come “nelle mestruazioni non c’è nulla di strano o di misterioso“, con il ginecologo Mason Hohn che venne assunto come consulente per garantire l’accuratezza scientifica.  Circa 105 milioni di studenti americani videro il filmato nelle classi a stelle e strisce, tanto da rimanere un vero e pilastro educativo d'America fino al 1960.

    Questi 'cartoon' commissionati dall'esterno servirono alla Disney per riprendersi dal flop

    Continua »di Il film di cui la Disney si vergogna
  • Vinto l'Oscar come Miglior Attrice Protagonista nel 2004 grazie al film Monster di Patty Jenkins, l'anno dopo Charlize Theron pensò bene di far cassa con uno dei peggiori personaggi 'supereroistici' visti in sala negli ultimi due decenni, ovvero Aeon Flux – Il futuro ha inizio. Questa sera, su Rai 4, ore 21:10 canale 21 del digitale terrestre, il film diretto da Karyn Kusama, nonchè  adattamento parziale della serie televisiva a cartoni animati Æon Flux, prodotta dalla rete televisiva MTV, diverrà realtà.

    Costato 62 milioni di dollari, il film ne incassò appena 52,304,001       in tutto il mondo. Un disastro su tutta la linea, con critici assai crudeli e spettatori alquanto indifferenti. Ambientata nel 2415, la pellicola ruota attorno al personaggio di Aeon Flux, decisa a vendicarsi nei confronti degli agenti governativi, colpevoli di averle sterminato la famiglia.  Soldatessa altamente addestrata, in prima linea sul fronte di una guerra contro la società perfetta, Aeon è una delle

    Continua »di Stasera in tv “Aeon Flux – Il futuro ha inizio”, sci-fi con Charlize Theron
  • Gli Oscar del 2014 si sono tenuti poco più di un mese fa, con l'annunciato trionfo di 12 anni Schiavo e la pioggia di statuette piovute sulla testa di Gravity, eppure ad Hollywood già si guarda al futuro. L'Academy of Motion Picture Arts and Sciences ha infatti annunciato le date ufficiali dell'edizione 2015, l'87esima per la precisione, che andrà in onda sulla ABC il 22 febbraio.

    Un netto anticipo rispetto agli ultimi Oscar, tenutisi a marzo, con le nomination che verranno ufficializzate ed annunciate il 15 gennaio.  Il 29 dicembre, invece, tutti i membri dell'Academy potranno iniziare a votare i propri film preferiti, fino all'ultimo giorno disponibile, ovvero l'8 gennaio.

    Il 6 febbraio, quindi a candidature annunciate, partirà la votazione finale, che andrà avanti fino al 17 febbraio. 5 giorni dopo, probabilmente con Ellen De Generes nuovamente mattatrice dopo il record di ascolti e il selfie da guiness dell'ultima edizione, gli Oscar 2015 diverranno realtà. La speranza per l'Italia,

    Continua »di Oscar 2015 il 22 febbraio – le nomination annunciate il 15 gennaio
  • L'annuncio che nessuno si sarebbe mai aspettato. Le Meraviglie, opera seconda di Alice Rohrwacher, sarà infatti l'unico film italiano in Concorso e in corsa per la Palma d'Oro al Festival di Cannes 2014. Un riconoscimento straordinario per la 33enne regista di Fiesole, sorella della più celebre Alba e nel 2011 già vista sulla Croisette con Corpi Celesti, film all'epoca presentato nella sezioen Quinzaine des réalisateurs.

    Vinto il Nastro d'argento come miglior regista esordiente nel 2011, la lanciatissima Alice punta ora al riconoscimento più ambito, ovvero a quella Palma d'Oro che l'Italia non vince dal lontanissimo 2001, anno de La stanza del figlio di Nanni Moretti

    Scritto dalla stessa Alice Rohrwacher, il film ha come protagonisti  Maria Alexandra Lungu, Sam Louwyck, Alba Rohrwacher, Sabine Timoteo, Agnese Graziani e Monica Bellucci. Oggi, in attesa del trailer, possiamo ammirare la prima straordinaria locandina ufficiale, e soprattutto scoprire la 'trama' della pellicola, in uscita

    Continua »di Cannes 2014 - Le Meraviglie di Alice Rohrwacher: poster e sinossi ufficiali
  • Stasera in tv: "Dorian Gray" con Ben Barnes e Colin Firth

    Questa sera Iris (canale 22 del digitale terrestre) propone il thriller storico del 2009, "Dorian Gray", un film controverso che non ha mai messo d'accordo pubblico e critica.

    Ad interpretare il giovane Dorian per l'occasione era stato l'allora 28enne Ben Barnes e vede nel cast l'importante partecipazione di Colin Firth nei panni di Lord Henry Wotton.

    La storia, più o meno, la conosciamo tutti, dato che riprende la trama del celebre romanzo di Oscar Wilde "Il ritratto di Dorian Gray". A non convincere molto, di questo film, è l'ambientazione e i toni, quasi più fantasy che non storici.

    Molti, inoltre, sono i cambiamenti che il film ha apportato alla storia originale, che molti appassionati non hanno particolarmente gradito.

    TRAMA: L'attenzione di Lord Henry Wotton viene attirata da un quadro del pittore Basil Hallward e il nobile si convince che deve a tutti i costi conoscere il giovane che vi è ritratto. Il giovane in questione è Dorian Gray, un giovane dalla bellezza tanto incantevole

    Continua »di Stasera in tv: "Dorian Gray" con Ben Barnes e Colin Firth
  • Cannes 2014, i film in concorso nella selezione ufficiale

    Alice Rohrwacher, con il film Le meraviglie, porta l’Italia al Festival di Cannes. Interpretata dalla sorella della regista, Alba, e da Monica Bellucci, la pellicola è stata selezionata tra i diciotto film che gareggeranno per la Palma d’Oro. A decretare il vincitore sarà la giuria guidata da Jane Campion, dal 14 al 25 maggio.

    La Rohrwacher, 33 anni, è alla sua seconda esperienza in regia dopo Corpo Celeste e se la dovrà vedere con grandi nomi del cinema come quello di Jean-Luc Godard (Adieu au langage), di Ken Loach (Jimmy`s Hall), di David Cronenberg (Maps to the stars con Robert Pattinson e Julianne Moore) e di Tommy Lee Jones (The homesman).

    Ecco l’elenco completo dei film in gara:

    Le meraviglie di Alice Rohrwacher.
    Leviathan di Andrey Zvyagintsev
    Relatos salvajes (wild tales) di Damian Szifron
    Foxcatcher di Bennett Miller
    Jimmy`s hall di Ken Loach
    Mr Turner di Mike Leigh
    Futatsume no mado (due finestre) di Naomi Kawase
    The homesman di Tommy Lee Jones
    The search di Michel Hazanavicius
    Adieu

    Continua »di Cannes 2014, i film in concorso nella selezione ufficiale

Impaginazione

(50 articoli)

Ultimi post

Altri post >>