Che fine ha fatto Apollo Creed, l’avversario di Rocky?

Carl Weathers, a differenza di Apollo, il vero grande avversario fraterno di Rocky Balboa, non ha perso la vita su un ring sotto i colpi di Ivan Drago, ma è vivo e vegeto e, anzi, dopo il suo terzo divorzio, datato 2009, questo ragazzo di quasi sessantacinque anni ha pure una nuova fidanzata. Ma partiamo dall'inizio, dalla giovinezza difficile a New Orleans, gli studi scientifici a Long Beach grazie a un'insospettabile intelligenza e alla borsa di studio che gli ha consentito di frequentare la San Diego State University. Borsa ottenuta per le sue doti atletiche. Già, perché prima di diventare un attore universalmente noto come il cattivo (ma poi buono) della saga di Rocky, Weathers è stato giocatore di football americano a livello di college, ma soprattutto a livello professionistico, con cinque anni di carriera, due dei quali come linebaker degli Oakland Raiders.

CHE FINE HANNO FATTO? SCOPRI DOVE SONO FINITI I PERSONAGGI CHE HAI AMATO

Apollo CreedUna volta terminata la sua carriera sportiva Carl cercò di riciclarsi nel mondo dello spettacolo. Negli anni Settanta il cinema afroamericano cominciava a cercare eroi e lui, con il suo fisico e il suo carattere estroverso, trovò spazio in pellicole come Bucktown e Assassinio all'aeroporto. Nel 1976 partecipa ai provini per il film di John Avildsen ed è Sylvester Stallone in persona a sceglierlo, proprio per il suo modo di fare così simile a quello di Cassius Clay, cui il personaggio di Apollo Creed si rifaceva.

CHE FINE HA FATTO ADRIANA DI ROCKY?

Saranno quattro i film in cui i due si confronteranno, dopo di che per Carl Weathers si aprono le porte di una onorata carriera di personaggio di contorno in varie pellicole d'azione, televisive e cinematografiche, tra cui alcune anche di buon successo come Predator, Action Jackson e Uragano Smith.

CHE FINE HA FATTO IVAN DRAGO - MR " TI SPIEZZO IN DUE"?

Carl Weathers in una foto del 2011

Nel 2004 è stato celebrato con tre partecipazioni alla serie comica Ti presento i miei (prodotta tra gli altri da Ron Howard) come divertente caricatura di se stesso, ma la sua più rumorosa partecipazione televisiva è stata l'apparizione come padre di un pugile infortunato nella stagione finale di E.R. Medici in prima linea.

Carl ora dirige la casa di produzione Red Tight Media, specializzata nella produzione di video per le esercitazioni dell'esercito americano e recita in spot per il circuito di gare automobilistiche NASCAR e per la birra Bud Light.

Stefano D'Andrea

Ultimi post

Altri post >>