Che fine ha fatto Jackie Brown?

Pam GrierPer molti è "solo" la protagonista di uno dei più sottovalutati film di Quentin Tarantino, ma in realtà è un'icona della cultura afro americana dagli anni Settanta. Pamela Suzette Grier detta Pam, è stata testimone del movimento rivoluzionario delle Black Panthers e protagonista della blaxploitation, filone cinematografico caratterizzato da pellicole realizzate a basso costo da registi e con attori afroamericani.

Pam diventò famosa per aver interpretato Foxy Brown, una vendicativa sexy eroina pre Kill Bill, nell'omonimo film di Jack Hill. Foxy venne poi citata da Spike Lee in Girl 6 - Sesso in linea, da Mike Myers in Austin Powers - Goldmember, e soprattutto in "Jackie Brown". il film che nel 1997 le dette una seconda giovinezza artistica. Inclusa dalla rivista Ebony tra le donne più belle del ventesimo secolo aveva esordito nel 1970 con una piccola parte in Lungo la valle delle bambole, diretto dal mitico Russ Meyer.
Pam Grier

Passata alla televisione negli anni Ottanta con apparizioni in Miami Vice, Love Boat e I Robinson, dopo il successo del film di Tarantino per il quale ricevette una nomination ai Golden Globe, ha partecipato a molti progetti cinematografici e televisivi, tra i quali spiccano The L Word, in cui interpreta Kit, la sorella di Bette, interpretata da Jennifer Beals, e Smallville. Le sono stati attribuiti molti amori tra i quali la leggenda del basket Kareem Abdul-Jabbar e il comico Richard Pryor.

Fedele alla propria immagine pubblica non ha famiglia o figli, si mostra sempre molto sicura di sé e partecipa con continuità a manifestazioni a tutela delle minoranze e dei diritti dei più deboli.

Compiuti i 63 anni ha autorizzato una biografia sulla sua vita e ha festeggiato recitando con Russel Crowe nel film in uscita a breve nelle sale americane The Man with the Iron Fists, diretto e interpretato RZA, rapper e leader Wu-Tang Clan, un mix di hip hop e kung fu. Alla faccia del mainstream, come al solito. Stefano D'Andrea

Ultimi post

Altri post >>