The Empty Glass: arriva il film sulla morte di Marilyn Monroe

Il diario segreto di MarilynArchiviato l'apprezzato My Week with Marilyn, Hollywood torna ad incrociare la vita della divina Marilyn Marilyn, morta esattamente mezzo secolo fa. E sarà proprio il misterioso decesso dell'attrice, raccontato da J. L. Baker nel romanzo Il diario segreto di Marilyn, a sbarcare in sala.

La Winkler Films ha infatti opzionato i diritti del libro, con lo stesso Baker chiamato a sceneggiare il tutto e un titolo nuovo di zecca ad impreziosirlo: The Empty Glass. Più che un film storico, i produttori vorrebbero realizzare un vero e proprio thriller, ricco di suspence ed action, e con Marilyn ovviamente sempre sullo sfondo di una Hollywood più nera di quella di Chandler ed Ellroy.

A produrre la pellicola i fratelli Irwin Winkler e David Winkler, per una pellicola che proverà a raccontare questa storia:

5 agosto 1962. In una delle tante villette di un anonimo sobborgo di Los Angeles giace il corpo immobile di una donna. Riversa a faccia in giù sul letto, la mano aggrappata al telefono, soltanto un lenzuolo a coprirle la schiena, sembra vittima della depressione e di un potente cocktail di barbiturici. Ma quando Ben Fitzgerald, vicecoroner della polizia di Los Angeles, arriva sul posto, capisce che la faccenda è più complicata del previsto. Perché se la chioma bionda, le unghie blu e le braccia irrigidite appartengono a Marilyn Monroe, l'attrice più famosa del mondo, anche la più piccola incongruenza può nascondere verità insospettate. Se la tesi ufficiale è quella del suicidio, dov'è il bicchiere con cui l'attrice avrebbe inghiottito i barbiturici? E perché l'autopsia non rivela segni d'intossicazione? Con l'aiuto di un piccolo diario rosso in cui Marilyn annotava i pensieri più intimi, Ben si addentra in un'indagine che si fa di ora in ora più pericolosa. Chi ha messo a tacere per sempre la diva che sapeva troppo non esiterà a uccidere ancora e Ben sarà costretto a lottare per salvare se stesso e portare alla luce la verità.

Ultimi post

Altri post >>