Massimo Boldi a Christian De Sica: torniamo a fare film

Oltre 20 anni insieme, sul set, a sfornare cinepanettoni. L'ultimo nel 2005, Natale a Miami, poi il clamoroso addio e gli attacchi personali. Sono ormai 7 anni che Massimo Boldi e Christina De Sica hanno 'divorziato' in sala. Da 'coppia di fatto' a litigiosi colleghi. In questi ultimi 7 anni tra i due attori sono volati più e più volte 'stracci' con accuse spesso a dir poco clamorose:

"É una caduta di stile che non mi sarei mai aspettato da un personaggio come De Sica, appartenente ad una grande famiglia come i De Sica. E anche De Laurentiis. Si sono dimenticati. Io ho sempre abitato a Milano con mia moglie e i miei figli, mentre Christian viveva con la sua famiglia a Roma, perciò non c'è mai stata una vera amicizia. Evidentemente non mi sopportano molto, sono sempre stato un po' scomodo. Perché sono milanese e dicono che sono prepotente e che sono un uomo terribile. Ne hanno dette di tutti i colori. Questa polemica che è nata in occasione della consegna dei David di Donatello dimostrerà che tutte le cose che sono state dette negli anni passati, finalmente viene fuori la verità. La verità non voglio dirla io, ma deve essere il pubblico a decidere quale sia la verità. Io cerco di essere sempre pulito, chiaro e dico sempre la verità".

Tuoni e fulmini made in Boldi, quando l'attore non venne invitato alla celebrazione dei David di Donatello per i cinepanettoni firmati DeLaurentiis. Direttamente tramite Vanity Fair, Christian De Sica rispose con garbo ma 'pesantemente' alle accuse dell'ex collega, proseguendo la guerra interna alla commedia tricolore:

"Negli ultimi anni Massimo Boldi ha detto un sacco di fesserie. È un grande comico, ma l'uomo è terribile... Però ci siamo fatti tante risate insieme, e voglio ricordarmi solo quelle".

Venerdì sera, durante la puntata di Supercinema, programma cinematografico in onda su Canale 5, proprio Massimo Boldi ha finalmente provato a stemperare i toni, spalancando le porte ad una possibile reunion:

"Christian, torniamo a fare un film insieme! E' il pubblico che ce lo chiede! Io faccio lo scemo e tu fai il bello. Come ai vecchi tempi!".

Cosi', dal set del televisivo Un Natale a quattro zampe, lo storico 'Cipollino' d'Italia ha provato a ricongiungere la leggendaria coppia, dopo quasi un decennio di 'divorzio'. In questi ultimi anni Boldi ha tentato la strada 'personale', grazie a Medusa, con titoli tutt'altro che eccelsi e non sempre premiati al box office.

Parliamo di Olé, Matrimonio alle Bahamas, La fidanzata di papà, A Natale mi Sposo e Matrimonio a Parigi. Lo stesso De Sica ha faticato con gli ultimi cinepanettoni, tanto da costringere DeLaurentiis a cambiare formula, pensionando di fatto la saga del 'Natale a'. Quindi quale 'tattica' migliore per recuperare terreno se non quella di riunire la vecchia coppia regina del botteghino? E se son volati insulti negli ultimi 7 anni, pazienza. Una risata li seppellirà. Come ai bei tempi!

Buona giornata - Intervista a De Sica e AbatantuonoUn'intervista esclusiva per Yahoo! Cinema a Christian De Sica e Diego Abantuono, che parlano del loro nuovo film insieme: la "cinecolomba" intitolata Buona Giornata

Ultimi post

Altri post >>