Migliori film sui vampiri

Nosferatu, uno tra i migliori film di vampiriNosferatu, uno tra i migliori film di vampiriSolo su Yahoo!

Si fa presto a dire horror. Poi, ci sono i sottogeneri. E quello che, di questi tempi, gode di migliore salute è il sottogenere vampiresco. La saga di "Twilight" ha infuso nuovo sangue nel corpaccione del cinema tutto pipistrelli, canini, maledizioni eterne, sete inestinguibile. Ma il mito di Dracula e affini ha radici vecchie come il cinema. Ecco di seguito dieci titoli da considerare quando si ha sete di... vampiri.

Nosferatu il Vampiro (1922)
Iper-citato titolo di culto, il film di F.W. Murnau è un capolavoro del cinema muto ed espressionista. Il Nosferatu calvo e dagli occhi terrificanti fa gelare il sangue nelle vene ed è, come il più recente film di Francis Ford Coppola, ispirato al romanzo "Dracula" di Bram Stoker. In questa pellicola del cinema pionieristico c'è già tutto: i Carpazi, il vampiro che dorme nelle bare, la non-morte.

The Addiction - Vampiri a New York (1995)
Quel che si dice un pugno nello stomaco. Abel Ferrara realizza un film letteralmente disturbante in cui il vampirismo si fa metafora della tossicodipendenza, e anzi suo stesso compagno di maledizione. Protagonista e una giovane studentessa di filosofia, i cui studi vertono sull'origine del male. Attratta in un gruppo di vampiri, la giovane sprofonda in un'orgia di omicidi, vampirismo e tossicodipendenza.

La Leggenda del Cacciatore di Vampiri (2012)
Titolo più recente del genere vampiresco, questo film diretto da Timur Bekmambetov si arrischia in un terreno minato: abbinando storia con la esse maiuscola, horror e un bel po' di incoscienza kitsch, la vicenda (tratta dall'omonimo romanzo di Seth Grahame-Smith) cerca di convincerci che il futuro presidente Abraham Lincoln fosse un abile cacciatore di succhia-sangue. E che, una volta alla Casa Bianca, la sua personale battaglia anti-vampiri continuò... con la Guerra Civile. Ovviamente, tra i nemici sudisti i vampiri abbondavano.

Dal Tramonto all'Alba (1996)
Diretto da Robert Rodriguez e affidato a un cast di culto (George Clooney, Quentin Tarantino, Harvey Keitel, Juliette Lewis e una sensualissima Salma Hayek nel ruolo di una vampira chiamata Santanico Pandemonium), il film è la storia di una rapina finita in una fuga nel deserto. Quando i fratelli Gecko arrivano in un locale chiamato Titty Twister, non immaginano da quali strani "clienti" sia frequentato... Un'orgia vampiresca che non si dimentica facilmente.

Dracula di Bram Stoker (1992)
Senza dubbio il miglior film di vampiri di fine millennio, fedele trasposizione del romanzo di Stoker, incentrato sulla leggenda del Conte Vlad, l'Impalatore, e della sua trasformazione in Dracula. Un Gary Oldman tenebroso e regale nel ruolo del sanguinario Dracula. La regia? Di Francis Ford Coppola. Non serve dire altro.

Intervista col Vampiro (1992)
Tratto dall'omonimo romanzo di culto di Anne Rice, il film di Neil Jordan è il racconto a posteriori di un'esistenza eterna nella condizione di vampiro, narrato da Louis de Pointe du Lac (Brad Pitt) a un giornalista (Christian Slater). A cavallo dei secoli, varie figure di vampiri, come Lestat de Lioncourt (Tom Cruise) entrano nella sua vita.

Vampires (1998)
Tratto dal romanzo "Vampire$" di John Steakley, il film del maestro della paura John Carpenter vede come protagonisti una squadra di cacciatori di vampiri assoldati dal Vaticano per eliminare ogni succhia-sangue negli Usa. La cornice è, curiosamente, quella western, nelle distese sabbiose del New Mexico. Non il meglio di Carpenter, questo è sicuro, ma l'abbinamento letterario tra i generi (il "gotico" dei vampiri e il western) è talmente assurdo da meritare citazione.

Lost Boys — Ragazzi Perduti (1987)
Il vampiro si fa punk post-moderno nel film di Joel Schumacher in cui brilla un cattivo doc come Kiefer Sutherland nel ruolo di David. Il primo tentativo, molto in anticipo rispetto a "Twilight", di abbinare mondo teen e vampirismo.

La Maledizione del Demonio (1960)
Super-cult d'esordio anni Sessanta di Mario Bava, "La Maledizione del Demonio" vede protagonista una strega di nome Asa, suppliziata secoli addietro, e misteriosamente resuscitata da due viaggiatori tra le steppe russe. Con questo film, Bava getta le basi del "gotico italiano". Vampirismo per cinefili.

Io Sono Leggenda (2007)
Diretto da Francis Lawrence e ipsirato all'omonimo romanzo (già ampiamente saccheggiato dal cinema) di Richard Matheson, "Io Sono Leggenda" vede un curioso protagonista (interpretato da Will Smith) muoversi in una New York completamente disabitata. In una realtà post-apocalittica, Robert Neville è infatti l'unico sopravvissuto in un'area sterminata dove, la notte, riemergono creature terrificanti, ex uomini tramutati in famelici vampiri.

Ferruccio Gattuso

Ultimi post

Altri post >>