Oscar 2013: per i bookmakers Lincoln è il super favorito

LES MISERABLES - PosterSono bastate una decina di minuti ai bookmakers per stilare le quote in ambito Oscar. Annunciate le candidature alle ore 14:30 di ieri, una pioggia di 'scommesse' sono piovute su film, attori e registi, ovviamente in gioco e ormai in mano agli scommettitori di mezzo mondo.

Perché chiunque potrà fare i 'suoi' pronostici da Oscar, provando a giocare con la sorte e perché no, anche con il portafoglio. Favorito numero uno, immancabile, è Steven Spielberg. Il suo Lincoln è dato a 1,53, tanto da staccare prepotentemente Les Miserables, secondo a quota 5. La regia del vecchio Steven è ancor più esplicita, con una quota bassissima a 1,36, seguito da Ang Lee a 4.50

Anche tra gli attori, a giudicare dai numeri, dovremmo attenderci poche sorprese. Daniel Day-Lewis sbandiera la quota più bassa di tutte, 1,20, con Hugh Jackman a 7 e Joaquin Phoenix per “The Master” a 9. Tra i non protagonisti è sempre Lincoln a dominare la scena, grazie al 2,20 di Tommy Lee Jones, seguito però come un'ombra dal 2.25 di Phillip Seymour Hoffman. Questa sì che sarà una battaglia appassionante.

In campo 'attrici', invece, Jennifer Lawrence e Jessica Chanstain sono quasi alla pari, mentre appare stranamente distante la magnifica Emmanuelle Riva di Amour, a quota 7, mentre Anne Hathaway, tra le non protagoniste, sembrerebbe avere l'Oscar in tasca. 1,12 la sua quota, contro il 9 ad 1 dato ad Helen Hunt e Sally Field. Che Anne debba iniziare a far spazio in casa per l'ambita statuetta?