Per Lo Hobbit Wellington, la capitale della Nuova Zelanda, cambia nome

Wellington, capitale della Nuova Zelanda, cambia nome per Lo Hobbit. Il prossimo 28 novembre il primo capitolo della nuova trilogia firmata Peter Jackson sarà finalmente presentato al mondo, con la Nuova Zelanda, da sempre 'set naturale' per i film del regista, pronta a celebrare l'evento.

Per ben 3 settimane, prima e dopo la release mondiale, Wellington diventerà 'il cuore della Terra di Mezzo'. Il nuovo nome verrà ufficializzato con tanto di marchio ad hoc, da stampare su tutti i documenti ufficiali, cartoline e giornali locali. La trilogia del Signore degli Anelli ha infatti influito sul boom turistico della Nuova Zelanda.

Tourism New Zealand ha calcolato che sono state circa 266.000 le persone che hanno visitato 'Hobbiton', set delle scene in cui sono protagonisti gli hobbit. Solo nel 2004, anno del trionfo agli Oscar per Il ritorno del Re, i turisti furono 50.000. Addirittura 100.000 le persone sono attese per il prossimo 28 novembre, giorno della prima, tanto da convincere il Paese a 'cambiare' nome alla Capitale. Anche se solo per 3 settimane.

Questo 'giochetto' mediatico, attaccato dall'opposizione politica, è costato circa 1 milione di dollari alle casse del Comune, ma il sindaco Celia Wade-Brown ha difeso l'iniziativa, sottolineando gli introiti che pioveranno in città con il ritorno di Tolkien in città. Sempre per celebrare l'evento, lo Stato ha addirittura coniato delle monete raffiguranti Bilbo, Gandalf, Gullum e Thorin, tra pochi giorni in commercio. Perché la febbre da Lo Hobbit è sempre più alta, tanto da rivoluzionare persino intere Capitali.

Lo Hobbit - Un viaggio inaspettato Trailer italiano

Ultimi post

Altri post >>