Transformers 4 avrà nuovi personaggi: quelli vecchi vendono troppo poco

Solo su Yahoo!

Brian Goldner, presidente della Hasbro, ha presentato il logo provvisorio di Transformers 4. Ha inoltre svelato qualche nuovo dettaglio sulla trama. "Non è un reboot — aveva già dichiarato il regista Michael Bay — Prenderemo la storia che avete visto, e che abbiamo raccontato nei tre film precedenti, e la porteremo in una nuova direzione". La sceneggiatura non è stata ancora scritta, d'altronde c'è tempo, visto che l'uscita del film è prevista per il 27 giugno 2014.

Bay ha dichiarato che la saga potrebbe ora salpare per lo spazio: "Sembra la direzione giusta in cui andare, vero? Vorrei lasciare per un po' il pianeta, ma non esagerare con la fantascienza. Vorrei comunque mantenere il film con i piedi per terra". Curioso, anche perché sebbene un po' inferiore rispetto a Transformers 3, il budget si aggirerà intorno ai 165 milioni di dollari. Le principali novità del film saranno legate al cast.

Transformers 4 avrà un nuovo gruppo di robot attorno ai quali ruoterà la storia, niente più Optimus Prime, quindi. Il motivo? Vendere più giocattoli associati ai personaggi, che era e resta l'obiettivo numero uno della produzione. Poco da dire sugli attori umani: sia Megan Fox (già assente nel precedente capitolo) sia Rosie Huntington-Whiteley non saranno protagoniste, per la disperazione anticipata del popolo del web, e anche Shia LaBeouf, ha dato forfait.

Michael Bay, che firmerà con il quarto il suo ultimo Transformers, ha intanto appena finito le riprese di Pain and Gain, con Mark Wahlberg e Dwayne Johnson, basato sulla vera storia di un gruppo di culturisti criminali in Florida. Niente a che vedere con le sue solite pellicole rumorose, spettacolari e piene di effetti speciali, dicono. Staremo a vedere.

Stefano D'Andrea

Ultimi post

Altri post >>