Breaking Dawn Part 2: finisce la Twilight Saga (forse)[RECENSIONE]

Solo su Yahoo!

E cominciamo col dire che, forse, la Twilight Saga non è giunta al capitolo finale. In barba allo stretto rapporto con il ciclo letterario di Stephenie Meyer, infatti, una manciata di ore fa dall'America si fa sapere — è il regista Bill Condon a dirlo - che sarebbe possibile uno o più sequel, nei quali Robert Pattinson e Kristen Stewart brilleranno per la loro assenza, ma che potrebbero vedere il nerboruto Taylor Lautner e la piccola Mackenzie Foy (12 anni, nell'episodio in arrivo figlia vampiresca della celebre coppia protagonista) al centro di un rapporto che proseguirà fino a un possibile... amore.

Insomma, c'è da uscire pazzi (o vampiri) da questo interminabile franchise cinematografico che però — oggi, 14 novembre, con il suo episodio "Breaking Dawn Part 2" — giunge nelle sale italiane per svelarci ciò che in effetti non ha segreti. Sì, perché i fan della saga sanno tutto e più di tutto su quest'ultimo episodio. Perché lo hanno letto, e perché si sono abbeverati sul Web. E per noi che lo abbiamo visto, bè, ci si permetta di dire che di novità per l'occhio non ce ne sono. Certo, la colossale battaglia finale con i Volturi (e tutti i vampiri del mondo, accorsi a Forks) appare definitiva e perfetta per il grande schermo, ma la formula è quella ben rodata nella Part 1: lentezza esasperante nella prima metà del film, crescendo nella seconda. Con parentesi a uso e consumo per il pubblico affezionato (e giovanissimo), dalle pompose sequenze d'amore tra Edward e Bella, alle sfide di forza tra i vampiri fighetti (memorabile, si fa per dire, una sfida a braccio di ferro in cui Bella emerge vittoriosa) ai cosiddetti colpi di scena (uno ci si permetta di svelarlo: Jakob sbandiera la sua contro-identità lupesca di fronte al padre di Bella). Proprio Jakob guadagna un ruolo fondamentale in questo episodio in quanto è lui che ha allevato nei primi giorni la figlia di Bella e Edward, Renesmee, involontariamente stabilendo un "imprinting" che manda su tutte le furie la legittima madre. La quale, ma questo lo si sapeva dalla fine di Part 1, si risveglia dopo alcuni giorni di sofferenza tramutata in vampiro. Ci mette ben poco a prendere confidenza coi propri poteri: la velocità supersonica, la straordinaria forza fisica, il non dormire e non mangiare, la non-temperatura corporea, e l'amplificazione dei cinque sensi.

Robert Pattinson e Kristen Stewart bevono sangue in diretta tv [FOTO]


The Twilight Saga: Breaking Dawn - Part 2Finalmente Bella e Edward hanno coronato il loro sogno d'amore, si sono sposati e sono in attesa del loro primo figlio. La gravidanza si rivela però molto più accelerata di una normale gestazione umana tanto che la salute di Bella viene messa in serio pericolo. L'intervento di Edward salva la vita della neomamma che, trasformata in vampira, si appresta a vivere la sua nuova felice vita con il marito e la neonata Renesmee. Ma la convinzione da parte di alcuni vampiri che la bambina sia immortale, e che quindi potrebbe minare il segreto della loro esistenza, mette in serio pericolo il destino della famiglia Cullen...

Le sfide principali sono essenzialmente due: nascondere la nascita di Renesmee al mondo (soprattutto, ai Volturi, capitanati da un memorabile, teatrale Michael Sheen nel ruolo di Aro, l'unico vero attore del cast si potrebbe dire...) e dominare la propria sete di sangue. Anche lei dovrà essere una vampira "veg style", insomma. Sul primo fronte, la nostra eroina fallirà: perché Irina (Maggie Grace) avvisterà da lontano la piccola Renesmee, e saran dolori. I Volturi infatti — questa la ragione della guerra che verrà — non ammettono l'esistenza di vampiri immortali bambini (ciò che essi ritengono essere Renesmee), poiché questi ultimi non sanno dominarsi e, scatenando la propria furia sanguinosa, portano inevitabilmente allo scoperto la comunità vampiresca. Che dire, infine? Che non avrebbe senso esprimere un giudizio critico cinematografico su un film (e una saga) che non hanno, in tutta evidenza, alcuna pretesa artistica. "Twilight" e sequel sono un fenomeno di costume, una febbre che — ancora per qualche tempo — colpirà milioni di fan in tutto il mondo.

Ferruccio Gattuso

Breaking Dawn Part 2
Regia: Bill Condon
Cast: Kristen Stewart, Robert Pattinson, Taylor Lautner,
Distribuzione: Eagle Pictures
Uscita nelle sale: 14 novembre

Ultimi post

Altri post >>